SERVIZI

I nostri servizi sono molteplici. Ci occupiamo, oltre che del soccorso di emergenza 118, anche di altri servizi tra i quali ricordiamo:

  • trasporto anziani e disabili
  • corsi di formazione per i nuovi volontari
  • corsi di formazione per aziende
  • corsi di formazione per scuole elementari e medie
  • corsi di formazione per enti locali
  • organizzazione di giornate dedicate alla prevenzione medica con prova di glicemia, colesterolo ed elettrocardiogramma letti in giornata dai volontari della nostra associazione.

     

    Per fare tutto questo abbiamo bisogno di volontari, di persone che si mettono a disposizione per pubblica utilità. Con gli anni è cresciuto il numero di volontari e con essa la disponibilità a svolgere anche turni notturni infrasettimanali garantendo così una maggior presenza sul territorio.

    Ma cosa spinge un giovane ad entrare in Pubblica Assistenza?

    Per fare chiarezza ritengo sia importante specificare che Pubblica Assistenza non vuol dire solo soccorso in ambulanza, ma molte altre attività: centralinisti, trasporto non urgente di persone anziane o disabili, si contribuisce a raccogliere fondi, organizzare feste. Insomma le attività svolte dall’associazione sono tante e ognuno può trovare la collocazione più idonea.

    L’esperienza in Pubblica Assistenza può anche servire per conoscere nuove persone e spesso nascono amicizie che vanno oltre il normale rapporto di servizio, da non dimenticare il rapporto che si instaura con le persone che siamo chiamati a soccorrere. La possibilità di venire a contatto con varie forme di disagio è spesso fonte di arricchimento personale per il volontario, ma soprattutto è un modo per rispondere a diverse esigenze personali, che in questo modo vengono ripagate anche attraverso semplici gesti.

    Non vogliamo persuadere nessuno a venire in Pubblica Assistenza, si tratta infatti di una scelta LIBERA e PERSONALE. Ma vorrei sottolineare l’importanza dei giovani in Associazione e sarebbe molto bello se arrivassero nuove leve.

    Scarica qui i dati dei SERVIZI per gli anni 2009 e 2010.