SCRIVONO DI NOI

Un anno di servizio civile impegnati in emergenza

[Andrea e Pamela - Obiettori Pubblica Assistenza Cittadini Vignatesi]


Dopo ben cinque anni, alla Pubblica Assistenza Cittadini Vignatesi sono arrivati due volontari del servizio Civile Nazionale. In questi 10 mesi di permanenza nell’associazione abbiamo dovuto affrontare esperienze a noi completamente nuove e abbiamo imparato a gestirle. Le mansioni che abbiamo svolto quotidianamente durante questi mesi di servizio sonno state le più svariate: dall’accompagnamento di ragazzi disabili presso i centri diurni all’assistenza di persone bisognose.

Inoltre durante questo percorso abbiamo anche frequentato un corso di formazione di 120 ore per soccorritori-esecutori che, una volta sostenuto l’esame, ci ha permesso di metterci alla prova nella gestione di servizi in urgenza-emergenza 118 sia sul territorio che presso il Comune di Milano: anche l’assistenza a persone infortunate o malate fa parte delle nostre attività quotidiane e tutto questo contribuisce ad arricchire e a formare la nostra personalità ma anche a migliorare la qualità della vita di persone che soffrono. Cogliamo l’occasione per ringraziare la nostra responsabile per averci supportato ma anche sopportato fino ad ora e ringraziamo anche la nostra associazione per tutto quello che ha fatto per noi.

 

Utilita’ e opportunita’ del servizio civile nazionale

[Barbara - Responsabile del servizio civile nazionale]

 

Non avrei mai scritto questa lettera se gli ultimi due “miei ragazzi” del servizio civile nazionale non mi avessero preceduta, sempre su queste pagine, dicendosi entusiasti della loro esperienza e ringraziando me e tutti i volontari della Pubblica Assistenza Cittadini Vignate.

Sono io che devo ringraziarli per la grande disponibilità che hanno sempre dato e sono felice che abbiano deciso entrambi di rimanere come volontari. In realtà mi sono più volte chiesta perchè i volontari del servizio civile nazionale che abbiamo avuto finora nella nostra associazione non fossero quasi mai di Vignate nonostante la pubblicità fatta. Penso quindi sia giusto spendere ancora due parole su questo servizio in qualità di responsabile del servizio civile nazionale all’interno della Vignate Soccorso e soprattutto per la passione che ho sempre messo in questo progetto in cui credo moltissimo.

Il servizio civile nazionale è un progetto della durata di 1 anno aperto a ragazze/i di età compresa tra i 18 e i 28 anni, di nazionalità italiana che per la durata del servizio svolgono un lavoro utile all’interno dell’ente in cui presentano la domanda. E’ aperto a chi frequenta l’università o ai neo diplomati, che in attesa di un impiego, desiderano essere, almeno in parte, indipendenti economicamente.

Lo stipendio è di 433,80 euro mensili e l’impegno è di 30 ore a settimana divise su 5 o 6 giorni a settimana. E’ un servizio importante che fate a chi ha veramente bisogno ed è secondo me il modo migliore per avvicinarsi al volontariato. Alcuni di noi hanno infatti paura (io stessa ne ho avuta) che iniziare questo percorso diventi poi un impegno gravoso, con il servizio civile nazionale vi avvicinate in modo graduale e sapete dopo un anno potete smettere. Lo consiglio a chi vuole provare a mettersi in gioco, a chi vuole conoscere realtà a volte diverse dalle nostre, a chi vuole accrescere il proprio bagaglio culturale, ampliare perchè no, il cerchio di amicizie e a volte, anzi sempre, il sorriso che vi regala un bambino diversamente abile che accompagnate a scuola o il grazie di un anziano che trasportate in ospedale sono sufficienti a riempirvi la giornata, credeteci!

Lo dimostra il fatto che la maggior parte dei ragazzi che hanno svolto il servizio civile hanno deciso di proseguire poi come volontari perchè il percorso fatto durante l’anno del servizio civile nazionale è stato positivo. Non è un obbligo o un impegno per il futuro, ma se volete potete contattarmi quando volete al numero 02 95360867 e possiamo approfondire l’argomento e sciogliere qualche dubbio che non sono riuscita a fare in questa lettera. Però non sprecate questa occasione. Vi aspetto.